impianto ossitaglio bergamo
Tecnologie e materiali

Impianto Ossitaglio

La Fonderia Viganò dispone di un impianto per il taglio ossipropanico (impianto ossitaglio) di lamiere in ferro, costituito da due macchine con 15 torce in totale, una delle quali è in grado di eseguire tagli obliqui rispetto alla lamiera.
taglio ossipropanico

É possibile ottenere profili in ferro di svariate forme, dimensioni e spessori, anche per ordini di piccole quantità e per qualsiasi utilizzo.

- Scarica il catalogo ossitaglio scarica catalogo ossitaglio

- Per ulteriori informazioni o preventivi
fonderia bergamo



Un impianto fotovoltaico da ben 295,800 KW al servizio dell'ambiente

Un impianto fotovoltaico da record e tecnologicamente avanzato, composto da 4080 pannelli solari di ultima generazione.
E' questo l'ultimo tassello della Fonderia Viganò al suo scacchiere industriale, l'ultimo regalo per i sessant'anni d'attività.

Dalla potenza di 295,800 KW, i pannelli della First Solar sono composti da film sottili capaci di convertire più energia rispetto agli attuali sistemi in silicio presenti sul mercato.

viganò impianto fotovoltaicoInnovativi in tutto, anche nell'efficienza in condizioni di luce solare debole.
Occhio di riguardo all'ambiente, quindi, per la società fondata da Pasquale Viganò. Soprattutto se si considera che l'impianto - una volta ultimato il suo ciclo di vita - è totalmente riciclabile.

Alla realizzazione del progetto hanno preso parte aziende specializzate della Lombardia e della provincia di Bergamo: Lavelli Impianti di Medolago (per il sistema di fissaggio in alluminio), Elettrica Service di Cisano Bergamasco (per l'impianto elettrico), mentre le pratiche burocratiche sono state curate dallo Studio Corti di Ricengo (Lc).

Infine, per la conversione da corrente continua – prodotta dai pannelli solari - in alternata, sono stati utilizzati quattro inverter ad elevato rendimento della Siac di Trezzano Rosa (Mi).